Capelli blianchi: una fatalità?

    408

    La parola barbara «canizie» nasconde un problema capillare abbastanza diffuso, che spesso viene vissuto piuttosto male dagli uomini, ma soprattutto dalle donne che ne soffrono: l’incanutimento precoce. Tutti sanno che questo fenomeno è fortemente influenzato da fattori genetici ed ereditari. Vi è sicuramente già capitato di essere colpiti dal contrasto tra un viso fresco e liscio ed una chioma grigia, se non addirittura bianca. Spesso capita di vedere intere famiglie di teste brizzolate di tutte le età.

    Il ruolo dell’alimentazione

    Detto ciò, alcune sostanze presenti nell’alimentazione e negli integratori dietetici contribuiscono a mantenere inalterato il colore naturale dei capelli. Si tratta dell’acido pantotenico o vitamina B5, dell’acido folico o vitamina B9, del PABA o acido para-aminobenzoico (una sostanza simile alle vitamine del gruppo B) e infine, sebbene in minor misura, del rame, un oligoelemento. Il lievito di birra, il germe di grano, il fegato, i cereali integrali e i semi oleosi sono buone fonti delle tre prime sostanze. Inoltre, gli alimenti proteici di origine animale sono tra i più ricchi di acido pantotenico, mentre la verdura fresca, cruda o poco cotta, contiene molto acido folico. Vari fattori impoveriscono le riserve di vitamina B5, B9 e PABA dell’organismo: lo stress, che può spiegare l’incanutimento improvviso per effetto di uno shock emotivo, l’abuso di alcol e di caffeina, l’assunzione di determinati farmaci (tra cui i contraccettivi orali), ecc. Per quanto riguarda il rame, invece, una normale alimentazione ne copre in genere il fabbisogno, tanto più che l’eccesso è più raro e più pericoloso della carenza.

    Fate la scelta giusta!

    Tutti i preparati per la salute dei capelli per uso interno, disponibili in farmacia e in drogheria, contengono la vitamina B5 e alcuni anche il PABA. Va peraltro rilevato che l’assunzione regolare di uno di questi ultimi prodotti, per l’effettuazione di cicli di trattamento, contribuisce non solo a mantenere inalterato il colore dei capelli, ma anche a migliorarne le condizioni e a frenarne la caduta.

    - Publicité -